My artwork

Smash photos, smashing fear

(se clicchi sulla foto vai al video)


clicca qui su smashing fear per vedere il video

Una decina d’anni fa feci delle elaborazioni con le mie foto : le ho sfrante, sfasciate, rotte, esplose, distrutte insieme a dei miei siti web e video, le ho elaborati come se fossero delle slaide, dei framset che ho mischiato e pasticciato come a rovinarle. Una distruzione delle immagini ma anche una distruzione di me stesso, dei miei precedenti lavori e anche dei miei “valori”. . Per esempio feci una video installazione/performance sull’immigrazione dove raffiguravo simbolicamente i flussi migratori in varie declinazioni visive che come si vede in questa clip vengono distrutte, un modus operandi che ho applicato a una serie di lavori su questa “tecnica”.

la stessa musica di sottofondo è disturbante come un rumore, una sorte di fastidio ambientale.

Dal punto di vista di azione artistica è un rifuggire dalla paura di quelle immagini idolatrate distruggendole, schiacciandole, sfrangendole…

Questo come altri fanno parte di un congruo numero che si possono trovare su Youtube.