.. se un meteorite ti cadesse in testa …

Infine il lavoro è stato completato e questo è il risultato, spero che sia gradito

Cosa si penserebbe se un meteorite ci cadesse in testa o tutto venisse distrutto da un terremoto o   annegassimo in un nubifragio? Quesito che è l’origine dell’epilogo di una storia che svilupperanno vari soggetti con disparati contributi.

Non saranno influencer o divulgatori scientifici ma artisti che tutti insieme concorreranno a dare una versione dell’universo.

Non mancherà l’amore ingrediente primordiale che ha fatto nascere la vita, il fuoco … e le meteoriti dell’accidentale interazione: di situazione, di performance, d’improvvisazione e di happening anche se di poche persone.

Per chi non lo sapesse meteorite è quel frammento di pianeta che potresti trovare sulla terra, mentre le meteore o le comete sono quei frammenti che si dissolvono nello spazio di cui vediamo il bagliore e la scia.

meteorite in varie posizioni

Le prime meteoriti cadute sono:

Alessandra Del Prete

Maresa Elia

Asupta Gabriella Greco

Mario Nalli

Claudio Bianchi

Già martedì scorso c’è stato un anticipo con Maresa Elia, Enma Lucas e Oscar Bonelli.

Meteorite poesia oracolare di Maresa Elia

Ma sono prossime tante altre, fate attenzione. L’idea devastante di .. se ti cadesse un meteorite in testa è di Giovanni Lauricella ma i contributi sono dei singoli artisti.

Venerdì 6 ottobre a vicolo della Moretta 10, staremo nello slargo antistante, alle ore 18.  Vicolo della Moretta è molto corta sta tra via Giulia e via Monserrato.

In sostanza sarà una ripresa video, al di là di quello che effettivamente succederà sarà un piccolo corto che prima o poi vedremo proiettato o su Youtube.

 

Come atmosfera artistica è un ritorno al passato di circa undici anni fa dove sempre nello stesso posto si sono esibiti alcuni artisti il cui pretesto in quel caso fu l’errata e assurda previsione di terremoto a Roma di Bendanti, un astrofisico da se nominato che aveva visto il pericolo nell’allineamento della luna la terra e altri pianeti in quel fatidico giorno che abbiamo fatto la performance da me “confezionata” in questo video Bui-Toni che per molti versi il succo della mia visione artistica della performance, un cartoon che bene da l’idea dell’assurdo e di come improvvisati personaggi e situazioni possano convivere.

 

QUASI QUATTORDICI MILIARDI DI ANNI FA NEL VUOTO ASSOLUTO HA ORIGINE UNA CATASTROFICA ESPLOSIONE, I CUI EFFETTI SONO TUTT’ORA IN CORSO, ESPANSIONE DELLO SPAZIO IN VERTIGINOSA ACCELLERAZIONE. NELLE VARIE FASI CHE SI SONO SUSSEGUITE UNA COMPLESSA MUTAZIONE DELLA MATERIA HA PORTATO ALL’ESISTENZA DEI PIANETI DI CUI IL PIÙ STRANO DI TUTTI È LA TERRA PER LA SPESSA ATMOSFERA CHE LO AVVOLGE E LE ENORMI DISTESE DI ACQUA CHE LO RICOPRONO. SULLA RAFFREDDATA CROSTA DI QUESTO PIANETA CHE ALL’INTERNO HA IL FUOCO CHE L’HA ORIGINATO.  TRA TERREMOTI ED ERUZIONI VULCANICHE, trovi qua e la delle meteoriti ..

 

..questa è una storica


Pubblicato

in

da

Commenti

2 risposte a “.. se un meteorite ti cadesse in testa …”

  1. Avatar Claudio Bianchi

    …. Più che un semplice terremoto o una semplice tempesta potrebbe accadere, come sostenuto da imminenti Astrofisici, che tutta questa materia in esposizione, data la spropositata forza centripeda, possa arrestarsi e collassare su se stessa, inghiottendo tutto il creato, e tornando ad essere quel punto materiale che diede origine al suo stato di curvatura, temperatura e densità, denominato dalla scieza “Big Bang. Un vecchio monaco Benedettino inglese, saggio, colto e dedito alla filosofia costruì il sillogismo che a Roma, almeno, gli anziani tutti conoscono…:” Se sprofondasse il Colosseo sprofondirebbe Roma. Se sprofondasse Roma sprofonderebbe il Mondo.
    Spero tanto che se un domani ci fosse un 2° Big Bang, fosse all’insegna de bene e non del male, come è accaduto al 1° Big Bang.
    Spero che il nuovo animale uomo che nascerà, sostituisca alle guerre alla violenza e alla distruzione, una nuova strada dedita alla costruzione, al rispetto per la natura e l’amore per tutto ciò che esiste…

  2. Avatar gila

    Un bel messaggio di speranza … dopo quella bomba che ci ha creato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *